tastiera di pietraNon so quanti di voi hanno notato come è scaduta l’informazione online, che passa ormai soprattutto dai social network e che è esasperata dalla volontà di accumulare visualizzazioni e condivisioni, a scapito spesso dei contenuti.

Leggi il seguito di questo post »

31 luglio 1954

1954 k2 bandiera in vettaViene raggiunta per la prima volta la vetta del K2, la seconda montagna più alta della terra dopo l’Everest, con i suoi 8.611 metri. A riuscire nella difficile impresa è una spedizione italiana, guidata dal ricercatore e geologo italiano Ardito Desio che a seguito di questa conquista viene nominato Cavaliere di Gran Croce. La spedizione era costituita da 30 componenti ma a raggiungere la vetta furono gli italiani Achille Compagnoni e Lino Lacedelli che per l’impresa ricevettero una medaglia d’oro al valore civile. Appena giunti sulla vetta Compagnoni e Lacedelli piantarono una piccozza con le bandiere italiana e pakistana. La notizia della conquista del K2 fu accolta con grande entusiasmo dagli italiani che interpretarono questo evento come un simbolo di rinascita per il paese dopo la seconda guerra mondiale. Da quel momento il K2 divenne per tutti “la montagna degli italiani”.

 

fuoristrada film posterSiamo già a fine luglio e come tutti gli anni, per noi assidui frequentatori di sale cinematografiche e instancabili predatori di nuove visioni, scatta il cosidetto “tempo di recupero” di tutte le pellicole, che per vari motivi non siamo riusciti a vedere. E tra tutti i film, che hanno caratterizzato la scorsa stagione cinematografica, a volte ci troviamo di fronte a delle vere e proprie scoperte, che non hanno avuto la giusta valorizzazione, o peggio ancora non sono riuscite a trovare un’adeguata distribuzione nelle sale.

Leggi il seguito di questo post »

30 luglio 1978

umberto nobileMuore l’uomo che trasvolò il Polo Nord: il progettista ed esploratore Umberto Nobile. Due i voli, per i quali progetta e costruisce i dirigibili Norge e Italia: il primo, voluto dalla Norvegia, nel 1926, e la trasvolata, interamente italiana, nel 1928. Ma quest’ultima si trasforma in tragedia, a causa del maltempo e di un guasto tecnico al velivolo. Una volta rientrato in Italia, Nobile deve affrontare l’onta di una commissione d’inchiesta e le critiche dell’opinione pubblica, che lo portano, con grande amarezza, a ritirarsi. Con il benestare dei fascisti, si trasferisce prima in Russia, per sovrintendere alla costruzione della dirigibilistica sovietica, poi negli Stati Uniti. Dopo la guerra, viene eletto come deputato indipendente del Partito comunista italiano all’Assemblea Costituente.

 

29 luglio 1976

tina anselmiTina Anselmi è nominata ministro del lavoro nel governo Andreotti III diventando la prima donna italiana a ricoprire la carica di ministro. Nata nel 1927 a Castelfranco Veneto, dal 1958 al 1964 è stata l’incaricata nazionale delle giovani della Democrazia Cristiana e in questa veste ha partecipato ai congressi mondiali dei giovani di tutto il mondo. Nel congresso di Monaco del 1963 è stata eletta membro del Comitato direttivo dell’ Unione europea femminile, di cui è diventata poi vicepresidente. È stata eletta per la prima volta come deputato il 19 maggio 1968 e riconfermata fino al 1992, nel Collegio di Venezia e Treviso. È stata sottosegretario al lavoro nel V governo Rumor e nel IV e V governo Moro. Due anni dopo essere nominata ministro del lavoro ha assunto l’ incarico di ministro della salute e dal 1981 al 1985 è stata presidente della commissione d’ inchiesta sulla loggia massonica P2. E’ stata più volte presa in considerazione da politici e società civile per la carica di Presidente della Repubblica.